04/09/14

Bartender cake



Dietro ad ogni torta c'è sempre una storia...qualche passione, un interesse particolare, un ricordo.
Dietro a questa torta c'è un lavoro molto particolare che non conoscevo bene, quello dei Bartenders. 
Il festeggiato, Simone Caporale, è un ragazzo che si è trasferito a Londra qualche anno fa e da allora ha fatto tantissima strada, e da poco è stato insignito del premio "International Bartender of the year" per il suo lavoro. Insomma, una storia davvero affascinante! 
Ragionando su quello che avrei potuto inserire in questa torta ho deciso di mettere tutti gli elementi che caretterizzano questa professione, quindi shaker & co ed in piu' qualcosa che fosse solo suo...ed ecco qui il cocktail nel teschio, chiamato Aqui Estoy (uno dei drink famosi che propone all'Artesian di Londra). 
Mi sono davvero divertita a creare qualcosa di cosi' "personale"...spero piaccia anche a voi! 

La base è una torta margherita con farcitura alla crema di nutella, tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero 


27/08/14

Rustic wedding cake

E finalmente mi faccio viva di nuovo! Effettivamente, quest'estate (perchè formalmente siamo in estate, vero?) ho latitato parecchio...sarà, ma sono fermamente convinta (anche se i web-guru dicono proprio il contrario) che un periodo di stop faccia bene a tutti, per ritrovare le energie e l'entusiasmo che nel tempo scemano....e quindi eccomi ancora qui!



Oggi voglio farvi vedere una torta che ho amato preparare per tanti motivi: mi è piaciuta l'idea di uno stile rustic-chic, la possibilità di non usare il fondente per ricoprire le basi...ma soprattutto perchè è stata la wedding cake dei miei cognati! Ho cercato di trasformare i desideri di Amanda ed Andrea in una torta che corrispondesse alla loro idea di matrimonio: il rosa e il color avorio, i fiori campestri, uno stile semplice ma armonioso. 



All'inizio ho pensato di usare i fiori freschi ma poi ho preferito investire un po' di tempo per preparare rose, ranuncoli e ortensie in gumpaste. 



La base era una white cake  farcita con creamcheese, composta ai frutti di bosco e lamponi e mirtilli freschi e ricoperta di ganache al cioccolato bianco.

Ed ecco qui la bellissima coppia con la torta...

tantissimi Auguri Amanda e Andrea!!!
Vi auguro felicità per tutta la vita!


17/07/14

Gateaux estivo ai lamponi e cioccolato



Oggi voglio condividere con voi la ricetta di questa torta che ho portato ad una cena con amici...nonostante fosse bella grande, è stata spazzolata!


Ingredienti (per 16 porzioni):

per la base: 
2 uova
5 albumi
100 g di zucchero
80 g di farina
30 g di fecola di patate o maizena
1 cucchiaino di lievito per dolci

per la farcitura e decorazione:
400 g di panna da montare
300 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente
375 g di lamponi freschi

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 170° ed imburrare ed infarinare una tortiera da 22 cm di diametro.
Con lo sbattitore lavorariamo i tuorli con 50 g di zucchero e 3 cucchiai di acqua bollente, finché otterremo un composto gonfio e spumoso. A parte montiamo tutti gli albumi con gli altri 50 g di zucchero e 2 cucchiai di acqua ed uniamo al composto di tuorli. 
Setacciamo la farina con il lievito e la fecola e uniamo delicatamente alle uova, cercando di non sgonfiare l'impasto. 
Distribuire nelle teglia e cuocere per circa 40 minuti.

Nel frattempo prepariamo la mousse: 
scaldiamo in un pentolino 300 g di panna e, appena vediamo le prime bolle sul bordo, spegniamo. 
Uniamo il cioccolato (tranne 2 cucchiai che ci serviranno dopo) e mescoliamo fino ad ottenere una crema liscissima. 
Lasciamo raffreddare sia la crema che la base e poi tagliamo la torta in 3 strati.

Quando vogliamo montare il dolce, prepariamo la mousse: 
montiamo la panna rimanente con le fruste e mettiamo da parte, sempre con le fruste montiamo la crema ganache ormai fredda (appena sembra piu' chiara, smettiamo di montare) ed uniamo i due composti. 
Aggiungiamo alla mousse il cioccolato tritato che abbiamo tenuto da parte. 

Disponiamo il primo disco della torta sul vassoio da portata, distribuiamo un po' di mousse e dei lamponi freschi. Copriamo con il secondo disco e farciamo nuovamente con la farcitura e la frutta. 
Infine distribuiamo la rimanente mousse al cioccolato sui bordi e sulla parte superiore, lisciando la superficie con una spatola. 
Ricopriamo completamente la parte superiore con i lamponi rimasti e spolverizziamo di zucchero a velo. 



Mi spiace non avere una foto della fetta....ma vi garantisco che è stata apprezzata!

14/07/14

Tutorial Cookies decorati di Jake






Finalmente ce l'ho fatta! Ho impiegato un sacco di tempo, ma alla fine il tutorial per questi semplici biscotti d'effetto è per voi!!! Ho deciso di fare il passo passo proprio di Jake, per gli altri personaggi il procedimento è esattamente lo stesso, ovviamente cambiando i colori! 
Ho usato la tecnica del ritaglio perchè trovo che sia semplicissima, rapida ed economica, senza dover acquistare i tagliabiscotti appositi che spesso sono difficili da trovare e costosi, soprattutto se usati una volta sola! 

Per prima cosa, dovete trovare i disegni che preferite da colorare. Io ho deciso di usare solo il volto, ed ho stampato le immagini da qui. Fatene un paio di copie, cosi' da poter usare un disegno per ritagliare l'impasto da cuocere e l'altro per ritagliare le forme in pasta di zucchero, evitando le contaminazioni alimentari tra alimenti crudi/cotti (sempre importantissimo!!!).

Qui trovate la ricetta di frolla da decorare che uso sempre.
Usando un coltellino affilato ritagliate la sagoma del volto di Jake, lasciando un bordo di 4-5 mm attorno alle linee base.


Una volta preparate le basi, ci serviranno: 

pasta di zucchero bianca
pasta di zucchero color carne
pasta di zucchero rossa
pasta di zucchero nera
un pennarello alimentare giallo oro
colorante in polvere rosa


Dalla seconda stampa del volto ritagliamo le singole parti (capelli, volto, fascia) e usiamole per ritagliare la pasta di zucchero stesa 


Con pochissima acqua o marmellata di albicocche incolliamo prima la parte rosa del volto, poi la basetta, la bandana ed infine i capelli


Con un ball toll grande segniamo gli incavi degli occhi


e appoggiamo nei buchi delle piccole palline di pasta di zucchero bianca, poi della pasta nera ed infine i "punti luce" ancora bianchi


con la pasta nera prepariamo due piccole mezzelune e posizioniamole come sopracciglia


Con il pennarello alimentare giallo disegniamo il naso e la bocca (per semplificare il lavoro possiamo appoggiare la sagoma di carta usata per il volto e incidere leggermente la pasta con uno stuzzicadente, così da avere una "guida" per disegnare)



Con un pennellino intinto nella polvere rosa coloriamo le guance


ed infine con segniamo i dettagli delle orecchie e della fascia



ed ecco a voi Jake!!!! 

Se poi volete sbizzarrirvi con tanti soggetti diversi, io ho creato questo piatto usando i volti e gli oggetti che piu' mi sembravano interessanti


Spero vi sia utile, a presto!

13/06/14

cookies & cupcakes "Jake e i Pirati dell' Isola che non c'è "



Devo ammetterlo...di questo cartone non ne sapevo nulla finchè non mi hanno chiesto dei biscotti e delle cupcakes a tema. Buio totale! Luca, il maschietto di casa, è ormai grande per questi cartoni mentre Emma è in piena fase "Frozen" e principesse varie...il fatto è che , con personaggi cosi' specifici, o il risulatato è molto simile al disegno originale oppure meglio lasciar perdere! 
Alla fine, per i biscotti ho deciso di riprodurre anche i volti mentre per le cupcakes, dove la decorazione viene appoggiata sullo strato morbido della crema al burro, ho optato per degli oggetti caratteristici del cartoon. Alla fine, il lavoro è stato lungo ma il risultato mi è piaciuto molto! 
Quando li stavo preparando, ho anche chiesto su Facebook se potesse interessare un tutorial a tema...quindi spero di riuscire a proporvelo presto, anche perchè voglio ringraziare gli oltre 13.000 sostenitori della mia pagina!!!

ed ecco QUI il tutorial 


A presto!

10/06/14

torta romanticissima in lilla e rosa



....che ho una passione per le torte romantiche, lo avrete capito! 
Fiori, colori delicati, sfumature, ruffles...mi piacciono tantissimo e appena riesco ad avere l'occasione giusta mi metto all'opera: in questo caso mi era stato chiesto di riuscire ad usare sia il fucsia che il lilla ed io ci ho provato. Come topper, tre rose e qualche fiore di ortensia (uno tra i fiori che amo di piu'!), anche se non esattamente con i colori reali. 
L'interno è una torta margherita con ganache al cioccolato al latte e mascarpone.

Ora, con la scuola finita, si parte per le vacanze....ma grazie alla programmazione dei post sarò piu' presente del solito, incredibile ma vero! Quindi...

a presto!


03/06/14

Torta Angry Birds


Questa torta l'ho preprarata per il bimbo di una coppia di cari amici, super super appassionato del gioco Angry Birds: a vederla, non sembra tanto grande...invece la base è alta quasi 10 cm! Tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero, mentre l'interno è una torta margherita con farcitura di crema al mascarpone e frutti di bosco.

Ho cercato di fare i personaggi il più simile all'originale e devo dire che avere gli occhi puntati di Luca su di me e con i suoi "mamma, ma no, dai! Cosi' proprio non va!" sono serviti allo scopo ;-) ,
 almeno spero!


22/05/14

Cookies cioccolato e avocado



....e siamo a due post alla settimana! Wow, sembra di essere ai bei tempi in cui riuscivo a stare dietro a "quasi" tutto! Il fatto è che questi biscotti meritano: sono leggeri ma al cioccolato, morbidi e un po' "tortosi" (in inglese si dice "cakey", che rende meglio l'idea). Non potevo aspettare a mostrarveli! 
Mi sono piaciuti per tanti motivi...il primo è che in questa ricetta ci sono capitata su Pinterest (voi lo usate? io lo adoro! Se vi va, potete seguirmi qui o cliccando l'icona in alto a destra) cercando un'insalata di avocado....ed invece i miei occhi sono caduti su questi biscottoni insoliti. La lista degli ingredienti era semplice, quindi ho provato. Tanto per farvi capire, li ho portati al parchetto dopo la scuola: 30 biscotti finiti in pochissimo tempo, qualcosa vorrà dire, no? 
Vi lascio alla ricetta (da me un po' modificata, se volete vedere l'originale di Yummy Health & Easy , andate qui )

Cookies al cioccolato ed avocado 

Ingredienti (per 36 biscotti)

400 g di farina 00
1/2 avocado tritato e ridotto in puree (circa 1/2 tazza)
55 g di cacao in polvere
80 g di gocce di cioccolato fondente (piu' qualche cucchiaio per la decorazione)
3 albumi
65 g di burro di cocco 
80 g di zucchero Moscobado
100 g di zucchero di canna
vaniglia in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato
sale qb

Procedimento

in una ciotola mescolare la farina con il bicarbonato, il sale e il cacao. 
Nel mixer lavorare gli zuccheri con il burro di cocco, aggiungere l'avocado, gli albumi, la vaniglia. Unire il mix di farina e le gocce di cioccolato e lavorare bene (la ricetta prevedeva il riposo in frigo, ma nel mio caso non mi è sembrato necessario). 
Formare delle palline con l'impasto, schiacciarle bene sulla placca (non tendono ad allargarsi in cottura, quindi conviene dare loro una bella forma prima) e distribuire sopra ad ogni cookie qualche goccia di cioccolato. Infornare in forno preriscaldato a 170° per 18 minuti.

20/05/14

Torta Fiorita



Oggi voglio farvi vedere una torta fatta qualche tempo fa (sono davvero indietro con le pubblicazioni!).
Sarà che siamo a oltre metà maggio e il caldo va e viene, sarà che sono una romanticona...ma a me questi fiorellini piacciono tanto! 
La base era una torta margherita al cioccolato con crema al cioccolato
...goduriosissima, alla faccia delle calorie!



12/05/14

torta Frozen per Giulia



Inutile dire, per esperienza diretta, che Frozen è uno dei film Disney di maggiore successo degli ultimi anni. Tutte le bambine, dai 3 anni in su, sono ipnotizzate dalla storia di Anna e Elsa....quindi è logico che vogliano questo tema anche sulle loro torte...e così è stato anche per Giulia!
L'idea originale era quella di fare una torta vestito con la bambola di Elsa, ma è stato impossibile trovarla. Quindi mi sono messa a pensare a cosa fare in alternativa, con poco tempo a disposizione: da qui l'idea di mettere una piccola Elsa davanti al suo castello di ghiaccio. E' stata una torta impegnativa, ho fatto e rifatto Elsa mille volte, anche perchè era davvero piccina! Alla fine, ho deciso di usare  la tecnica delle bamboline Kawaii. Il castello è in Rice Krispie Treats, ricoperto in pasta di zucchero, mentre la torta è una base margherita con farcitura di crema alla nutella. 
Nonostante i miei mille dubbi, la torta è stata molto apprezzata sia dalla festeggiata che dai suoi piccoli amici, quindi un ottimo risultato!!!!


07/05/14

Bird cage cake


Questa è una di quelle torte che ho amato fin dall'inizio: mi è piaciuto vederla nascere dal nulla tra le mie mani, più di altre volte. Forse perché è lo stile che preferisco e che sento vicino a me, forse perché volevo che fosse delicata. Insomma, delle volte sono molto soddisfatta di quello che creo, altre meno...questa volta lo sono tanto!

La base è una torta margherita farcita con duche de leche, ricoperta con buttercream alla vaniglia e pasta di zucchero. 
Ora un po' di foto...tante, ma scegliere è stato difficile!






23/04/14

Torta Minions- Minions cake


Ma quanto sono carini i Minions??? Io li adoro...cosi' come i miei bimbi, che ridono appena sentono le loro vocine! Perciò, appena ho avuto l'occasione di fare questa torta non mi sono tirata indietro! 
La torta era una vanilla sponge cake con crema al mascarpone e latte condensato e fragole, mentre la cupcake era al cioccolato con buttercream alla vaniglia...tutto edibile, candelina a parte ;-)


14/04/14

una Torta per una Cowgirl speciale!


Questa settimana è stata molto piena ed ho avuto l'occasione di fare un paio di torte davvero divertenti. 
Oggi voglio farvi vedere l'ultima, che abbiamo gustato insieme alla festeggiata, 
una dolcissima amica del mio bimbo.
La piccola Rossana è tenera e delicata come i colori di questa torta, ma anche tosta quando vuole! 
Ho pensato ad una torta che richiamasse la sua passione per i cavalli e per l'equitazione, per gli animali e la natura. 
La base era una torta margherita con farcitura di cream cheese frosting al cioccolato...una farcitura nuova che mi è piaciuta moltissimo!


31/03/14

la Pasqua sta arrivando! Cupcakes su Cake Design Magazine



Ci siamo, ci siamo! La primavera è arrivata, tra poche settimane sarà Pasqua....io amo questo periodo, mi piace sentire e vedere come si risveglia la natura! 
Questo piccolo progetto è in edicola sul numero 18 di Cake Design Magazine: sono dei piccoli nidi con golosissimi ovetti/pulcini al centro...sono semplicissimi da fare e molto veloci, perfetti anche come segnaposti per la tavola pasquale! 
Il passo passo lo trovate alle  pagg. 90-91...buona lettura!!!!




25/03/14

Torta Rapunzel in 2d e ricetta torta margherita Gluten-free- Tangled cake



Oggi vi faccio vedere questa torta di Rapunzel, che ho preparato per la piccola Sara! E' una torta gluten-free, la base è una torta margherita senza glutine , con farcitura di crema alla nutella 
Il decoro l'ho fatto come se fosse un altorilievo, è stato divertentissimo da fare! 
Mi avete chiesto molte volte di pubblicare la ricetta di questa base, ve la metto qui sotto perchè è davvero deliziosa, molto molto simile alla torta paradiso di una famosa marca. 



Torta margherita Gluten Free

4 uova medie (devono pesare in totale 200 g)
200 g di fecola di patate
200g di burro
200 g di zucchero finissimo (o passato al mixer per renderlo a velo)
1 bustina di lievito in polvere
vaniglia in polvere o essenza
pizzico di sale

Procedimento:
 
Nel mixer lavoriamo burro e zucchero fino ad avere una crema morbidissima. Aggiungiamo un uovo alla volta avendo cura di controllare che sia ben amalgamato tra un'aggiunta e l'altra e continuiamo a montare. Uniamo la fecola e il lievito con la vaniglia con la spatola, cercando di non smontare il composto. Versiamo in una teglia con carta forno (per questa ricetta va bene una da 22-24 cm) e mettiamo in forno preriscaldato a 170° per 35-40 minuti (al termine, fare sempre la prova stecchino).
Sfornare e far raffreddare. 

Questa torta, che si "scioglie" letterlamente in bocca, tende a sbriciolarsi facilmente perchè fatta di sola fecola: vi consiglio, una volta fredda, di coprirla con pellicola trasparente per qualche ora prima di farcirla/decorarla. Anche se è deliziosa anche semplicemente spolverata di zucchero a velo!!!!

20/03/14

Wedding cake con foglia d'oro


Fra pochi mesi si sposeranno mio cognato e la sua adorabile fidanzata...e siccome voglio regalare loro una torta di matrimonio perfetta, cerco di fare prove su prove!
Per questa torta ho voluto provare la tecnica con la foglio d'oro: è un materiale particolare,"rubato" ai restauratori, un po' difficile da applicare ma assolutamente d'effetto! In piu' ho usato la tecnica delle ruffles (ma questa volta in verticale) per il piano basso ed un fiore stilizzato in gumpaste, spolverato di polvere oro. L'effetto a me piace, mi sembra semplice ma anche elegante...
e poi il dorato ci sta proprio bene! 
Spero piaccia anche a voi!



10/03/14

Torta Playhouse Disney


Era tanto che non mi cimentavo in una torta con questo soggetto! Alla fine , i personaggi Disney sono sempre amati dai bambini... in questo caso, il piccolo Alberto adora Topolino e la sua casa....e quindi eccolo qui, che ride felice sopra una nuvoletta!
L'interno era una torta margherita senza glutine con farcitura di crema alla nutella, sia il festeggiato che i partecipanti alla festa hanno apprezzato!


07/03/14

cake pops mimosa super veloci (in microonde!)



I cake pops, solitamente, si fanno in due modi: 
1- metodo "originale"- si sbriciola del pandispagna (o altre basi a scelta) e lo si unisce con una base cremosa (ganache, crema al burro, nutella e panna...), si formano delle palline che vanno fatte raffreddare un paio di volte nei vari passaggi e poi si decorano.
2- metodo con cottura - si cuoce un impasto base negli appositi stampi per cake pops in forno tradizionale, si decorano e via.
Entrambi i metodi sono validi, nel primo caso non serve attrezzatura specifica, nel secondo serve uno stampo...ma hanno il notevole pregio di avere moltissime calorie meno rispetto a quelli refrigerati! Ed in entrambi i casi si deve avere un po' di tempo a disposizione per la cottura o il raffreddamento.

Tempo fa mi fu dato da Silikomart uno stampo di questo tipo, della linea WonderCakes...provai ad usarlo nel forno tradizionale e il risultato fu buono...ma a me era scattata la scintilla! Perchè non provare ad usare questo stampo in microonde, per abbreviare i tempi? E per abbreviarli intendo drasticamente!
Cosi' negli scorsi giorni ho sperimentato.... ed ho trovato la ricetta giusta!!!

Con questo impasto vengono circa 18 cake pops

Ingredienti
1 uovo
60 g di zucchero
80 g di farina
30 g di burro fuso
1/2 cucchiaino scarso di lievito per dolci
aroma al limone (o altri a scelta) 1 goccia

100 g di cioccolato bianco
zuccherini colorati gialli (i miei sono questi, sempre Silikomart)


Procedimento:
si mescolano tutti gli ingredienti in una ciotola. Versiamo 1 cucchiaino scarso di impasto all'interno di ogni cavità (deve rimanere sotto la linea).


Copriamo con la parte superiore dello stampo ed inseriamo gli stecchini forniti nella confezione (o, in alternativa, cannucce di carta. Assolutamente non usate stecchi di plastica perchè non sono fatti per la cottura).
A differenza della cottura tradizionale descritta nel ricettario allegato, non bisogna usare i supporti/tappini per gli stecchi, altrimenti il vapore non riesce a fuoriuscire.



Mettiamo in forno e cuociamo a 950W per 20 secondi. Tenete sempre d'occhio i cake pops, se vedete che in cottura esce l'impasto, aprite il forno e risistemate gli stecchini.



Cuociamo altri 10 secondi sempre a 950W. Se dovesse essere uscito dell'impasto (poco ovviamente) attorno allo stecchino, non preoccupatevi, lo si toglie facilmente.

Lasciamo raffreddare qualche secondo, poi estraiamo i cake pops:in tutto ci abbiamo messo 30 secondi!



Ora rifiliamo i bordi con una forbice (ho dimenticato di fotografare questo passaggio!) e poi, una volta che i cake pops non sono piu' caldi, intingiamoli nel cioccolato fuso (qui si vede un cake pop fatto con la cannuccia, sono carinissimi!)


ed infine ricopriamo con gli zuccherini gialli al limone


Visto che prima di riuscire nell'impresa ho fatto diverse (tante!) prove, vi do alcuni consigli:

- Non usate stecchini di altro materiale se non carta: ottimi quelli nella confezione di Silikomart, possono essere sostituiti con delle cannucce di carta. Plastica o altro non vanno bene perchè non sono idonei  alla cottura in microonde ( io ci ho provato e si sono piegati!)

- La cottura al microonde tende ad "asciugare" gli impasti, quindi, se non ricoperti subito i cake pops tenderanno a seccarsi. Vi consiglio quindi di procedere subito alla decorazione, in questo modo i cake pops saranno sigillati dal cioccolato e rimarrà un interno morbidissimo per molto tempo!

- Vi consiglio di sciogliere il cioccolato al microonde prima di procedere con le cotture, in questo modo al momento della decorazione sarà ancora fluido ma sufficientemente viscoso da tenere ben attaccati i granellini di zucchero.



 

Blog Template by BloggerCandy.com