07/03/14

cake pops mimosa super veloci (in microonde!)



I cake pops, solitamente, si fanno in due modi: 
1- metodo "originale"- si sbriciola del pandispagna (o altre basi a scelta) e lo si unisce con una base cremosa (ganache, crema al burro, nutella e panna...), si formano delle palline che vanno fatte raffreddare un paio di volte nei vari passaggi e poi si decorano.
2- metodo con cottura - si cuoce un impasto base negli appositi stampi per cake pops in forno tradizionale, si decorano e via.
Entrambi i metodi sono validi, nel primo caso non serve attrezzatura specifica, nel secondo serve uno stampo...ma hanno il notevole pregio di avere moltissime calorie meno rispetto a quelli refrigerati! Ed in entrambi i casi si deve avere un po' di tempo a disposizione per la cottura o il raffreddamento.

Tempo fa mi fu dato da Silikomart uno stampo di questo tipo, della linea WonderCakes...provai ad usarlo nel forno tradizionale e il risultato fu buono...ma a me era scattata la scintilla! Perchè non provare ad usare questo stampo in microonde, per abbreviare i tempi? E per abbreviarli intendo drasticamente!
Cosi' negli scorsi giorni ho sperimentato.... ed ho trovato la ricetta giusta!!!

Con questo impasto vengono circa 18 cake pops

Ingredienti
1 uovo
60 g di zucchero
80 g di farina
30 g di burro fuso
1/2 cucchiaino scarso di lievito per dolci
aroma al limone (o altri a scelta) 1 goccia

100 g di cioccolato bianco
zuccherini colorati gialli (i miei sono questi, sempre Silikomart)


Procedimento:
si mescolano tutti gli ingredienti in una ciotola. Versiamo 1 cucchiaino scarso di impasto all'interno di ogni cavità (deve rimanere sotto la linea).


Copriamo con la parte superiore dello stampo ed inseriamo gli stecchini forniti nella confezione (o, in alternativa, cannucce di carta. Assolutamente non usate stecchi di plastica perchè non sono fatti per la cottura).
A differenza della cottura tradizionale descritta nel ricettario allegato, non bisogna usare i supporti/tappini per gli stecchi, altrimenti il vapore non riesce a fuoriuscire.



Mettiamo in forno e cuociamo a 950W per 20 secondi. Tenete sempre d'occhio i cake pops, se vedete che in cottura esce l'impasto, aprite il forno e risistemate gli stecchini.



Cuociamo altri 10 secondi sempre a 950W. Se dovesse essere uscito dell'impasto (poco ovviamente) attorno allo stecchino, non preoccupatevi, lo si toglie facilmente.

Lasciamo raffreddare qualche secondo, poi estraiamo i cake pops:in tutto ci abbiamo messo 30 secondi!



Ora rifiliamo i bordi con una forbice (ho dimenticato di fotografare questo passaggio!) e poi, una volta che i cake pops non sono piu' caldi, intingiamoli nel cioccolato fuso (qui si vede un cake pop fatto con la cannuccia, sono carinissimi!)


ed infine ricopriamo con gli zuccherini gialli al limone


Visto che prima di riuscire nell'impresa ho fatto diverse (tante!) prove, vi do alcuni consigli:

- Non usate stecchini di altro materiale se non carta: ottimi quelli nella confezione di Silikomart, possono essere sostituiti con delle cannucce di carta. Plastica o altro non vanno bene perchè non sono idonei  alla cottura in microonde ( io ci ho provato e si sono piegati!)

- La cottura al microonde tende ad "asciugare" gli impasti, quindi, se non ricoperti subito i cake pops tenderanno a seccarsi. Vi consiglio quindi di procedere subito alla decorazione, in questo modo i cake pops saranno sigillati dal cioccolato e rimarrà un interno morbidissimo per molto tempo!

- Vi consiglio di sciogliere il cioccolato al microonde prima di procedere con le cotture, in questo modo al momento della decorazione sarà ancora fluido ma sufficientemente viscoso da tenere ben attaccati i granellini di zucchero.



3 commenti:

Mirtilla ha detto...

questo stampo e'una genialiata!!

Vivre Shabby Chic ha detto...

Che spettacolo! Complimenti... ^__^

Federica alias zuccheramente ha detto...

Bella idea, devo provare!

Posta un commento

 

Blog Template by BloggerCandy.com